Avv. Durante contro Conte: “Potrei querelarlo. È una persona povera a livello umano”

0
471

L’Avv. Massimo Durante, grande tifoso juventino, intervenuto ai microfoni di “Cose di calcio”, trasmissione in onda su Radio Bianconera, ha espresso un commento piuttosto critico nei confronti di Antonio Conte, per via delle sue parole, pronunciate a seguito della diatriba sulla revoca della stella, che ha tenuto banco nelle scorse ore.

Le parole dell’Avv. Durante:

Sto valutando una querela su Conte su quanto ha proferito, appartengo ai tifosi che vogliono togliere la stella.

Il punto è che la mia idea, possa essere becera, imbecille e stupida, ma Massimo Durante, non è imbecille, becero o stupido.

Lo perdono perché lui non conosce la lingua italiana, non conosce il significato degli aggettivi e della lingua italiana in senso lato.

Ci sono i margini per querelare? Il punto è, se io ti dico che sei becero, stupido ed ignorante, tu puoi querelarmi.

Conte, in modo generalizzato, e per questo sarà poi l’autorità giudiziaria per capire se c’è reato, ha detto in modo generico a tutti, siete beceri, stupidi ed ignoranti.

Manderò una raccomandata a Conte, dicendo che appartengo a quella categoria, che gli toglierebbe la stella.

La mia idea può anche essere stupida. Becero è un termine pesante, stupido, lo stesso, ignorante, meno.

Lui ha parlato di persone, ha fatto bingo, saremmo in quanti, 100, 200, 300, saremo un migliaio.

Come si permette, è una persona ricca a livello di risorse, povera a livello umano, maleducato verso persone che la pensano in modo diverso”.