Moviola Barca – Inter: Conte furioso con l’arbitro e i giornali pure. Chirico: “Perchè nessuno parla del rigore negato ai blaugrana”?

0
790

Si sollevano dubbi su un episodio che poteva cambiare l’esito di Barcellona–Inter: prima del gol del pareggio di Luis Suarez, Stefano Sensi viene atterrato (?) nell’area di rigore blaugrana da Arthur.

Antonio Conte ha lanciato una polemica furiosa contro l’arbitraggio di Skomina nella partita di Champions League di ieri sera vinta dal Barcellona contro l’Inter.

Le immagini non consentono di verificare l’entità del contatto, ma la caduta del centrocampista ex Sassuolo è molto ampia: qualora non fosse rigore, forse l’arbitro a quel punto avrebbe dovuto ammonire il giocatore per simulazione. 

A rivedere le immagini a dire il vero pare che si tratti più di simulazione.

Probabilmente l’errore dell’arbitro sta nel non avere ammonito Sensi.

Marcello Chirico, però non ci sta’:  il giornalista e tifoso bianconero, in vista della grande sfida contro la Juventus dei nerazzurri in programma per domenica sera a San Siro, ha analizzato le reazioni, spropositate, del tecnico e dei quotidiani.

Il giornalista non lascia passare senza replica le proteste dei nerazzurri e dei propri tifosi.

Chirico mette tuttavia subito a tacere le lamentele nerazzurre e dice: “Ammesso che potesse starci il rigore per l’inter, ce n’era un altro per il Barca non concesso per fuorigioco inesistente”.

Il VAR avrebbe potuto controllare, ed appurato che il fuorigioco non c’era concedere il rigore! Dunque il var non è intervenuto prima e non è intervenuto nemmeno dopo. Ecco le immagini:

Marcello Chirico non ha intenzione di fermarsi agli episodi e ricorda: “Riavvolgiamo il nastro” – replica Chirico – e andiamo al rigore assegnato al 97’al Real Madrid contro la Juventus (vincenti 3-0 e virtualmente qualificata) nel ritorno dei quarti di finale di un paio di edizioni fa, quando la Juve fu eliminata”.

“Tutti ricordano le reazioni Buffon (il famoso bidone di immondizia…), mentre il fallo da rigore fu rapidamente derubricato con la frase “in Europa funziona così…”, rammenta Chirico.

Ieri sera, invece Conte si lamenta platealmente, e i “giornaloni” lo seguono.

Gli altri episodi:

Al 6’ ammonizione di Barella, per un’entrata dura su Busquets.

Al 9’ stessa sanzione per Griezmann, in scivolata su Barella.

Al 16’ l’assistente Vukan segnala il fuorigioco di Lautaro.

Al 22’ altra entrata su Barella, stavolta di Piqué scatta l’ammonizione.

Al 27’ gran gol di Candreva, ma il fuorigioco è netto.

Al 37’ Skomina aspetta qualche secondo di troppo a fischiare un fallo su Sensi, Conte si arrabbia molto (il tecnico sarà ammonito nella ripresa).