Sconcerti attacca Milan e Inter: “Nuovo stadio scelta solo economica senza alcuna logica”

0
71

Milan e Inter sembrano essere ormai accordate sul progetto di costruire in comune un nuovo stadio per la città di Milano da condividere insieme.

I progetti per il nuovo stadio di Milano sono due e sono stati presentati giovedì scorso al Politecnico Bovisa.

Il primo progetto presentato è quello di Manica-Cmr Sportium e si intitola “Gli anelli”.

Il disegno prevede uno stadio con due anelli che si incrociano. “Due anelli che sembrano fluttuanti”, ha detto David Manica illustrando il progetto.

Secondo il progetto di Populous, chiamato “La cattedrale”, il nuovo stadio sarà un parallelepipedo coperto di vetro che, anche grazie a un gioco di luci, ricorda il Duomo del capoluogo lombardo, legando la storia di Milano al nuovo stadio.

All’interno le panchine in tribuna saranno in stile inglese come anche gli spalti verticali e vicini al campo.

Sul tema è intervenuto il noto giornalista Mario Sconcerti, che ha parlato ai microfoni di Calciomercato.com nell’appuntamento “Un cappuccino con Sconcerti”.

Sconcerti è però durissimo nei confronti delle intenzioni delle due società milanesi dichiarando, a proposito:

“Una scelta soltanto economica, difficile da comprendere e nella quale la componente emotiva è stata completamente azzerata per far prevalere altro tipo di interessi.”