Ronaldo Scippato: Scandalo in seno alla Fifa per l’assegnazione del premio “The Best Fifa Football Awards 2019”

0
554

Si solleva un polverone che sta per trasformarsi in scandalo in seno alla FIFA ed all’assegnazione da questa fatta del premio “The Best Fifa Football Awards 2019”.

Cristiano Ronaldo, come noto non ha preso parte alla serata organizzata al Teatro alla Scala di Milano nel corso della quale Lionel Messi è stato eletto miglior calciatore dell’anno solare 2019.

Titolo assegnato a sorpresa a Messi e che ha lasciato ovviamente indignato CR7 e letteralmente impietrito Van Dijk, dato per stra-favorito fino a pochi istanti dall’annuncio della Pulce.

Ma come riferisce Tuttosport stamane in edicola, la “diserzione” di Cristiano Ronaldo, ora assume contorni meglio delineati alla luce delle pesanti accuse di brogli pervenute alla FIFA e al suo capo Gianni Infantino.

Fanno clamore le dichiarazioni del capitano del Nicaragua Juan Barrera, che scrive così su Twitter:

Non ho votato per i premi The Best 2019 e qualsiasi informazione sul mio voto è falsa, grazie”.

Dichiarazioni poi meglio precisate alla stampa locale: Non ho mai votato per Messi. Sono rimasto sorpreso quando ho letto la lista dei capitani votanti, fra cui figurava il mio nome, senza che abbia mai votato. La Fifa sostiene di aver mandato il link della votazione al mio indirizzo elettronico, ma in realtà non l’ho mai ricevuto e di conseguenza non ho potuto votare. Come posso apparire nella lista dei capitani che hanno votato Messi se non ho nemmeno potuto esercitare il mio diritto di voto?”.

Ma non è tutto. Ad alzare ulteriormente il polverone sulla serata del Teatro alla Scala di Milano, ci pensa il ct croato del Sudan, Zdravko Logarusic, con la stessa accusa sempre rilanciata su Twitter e condita da alcune foto della copia firmata circa le proprie preferenze, in questo rigoroso ordine: Salah, Mané, Mbappé.

Come mai alla Fifa risulta che il commissario tecnico della Nazionale africana abbia votato per Messi, Van Dijk e Mané?

Inoltre nelle ultime ore è venuta a galla un altra grana dalla Federcalcio egiziana, che attraverso una mail inviata alla Fifa ha chiesto spiegazioni su dove fosse finita la propria preferenza per Salah, “misteriosamente scomparsa”.