Higuain conferma: “Addio alla Nazionale e onorare sino in fondo il contratto con la Juve”

0
84

Gonzalo Higuain ha parlato a tutto tondo ai microfoni di Fox Sports.

Il Pipita dopo essere riuscito a restare alla Juve ora ha l’obbiettivo di proseguire sino al termine del contratto in scadenza nel 2022.

Anche se l’idea di chiudere la carriera al River Plate non è indifferente nella testa di Gonzalo: “Non chiudo la porta e poi i tifosi del River sono sempre stati splendidi nei miei confronti, ma ho due anni di contratto con la Juve, poi si vedrà”, ha detto Higuain.

Tanti giornalisti dicevano che avrei lasciato la Juve. Io ho iniziato giocando da titolare e sto scalando la montagna, però devi farti forte”.

“In questo momento penso a godermi l’esperienza in bianconero e a rispettare il contratto. Ad andare via non penso”, ha detto l’attaccante a Fox Sports.

Ritornando anche sull’addio alla nazionale annunciato lo scorso marzo:

Mi sono arrivati molti messaggi di ringraziamento. Io ho sempre dato tutto e sono contento per quello che ho fatto. L’addio all’Argentina mi aiuta a pensare ad altro e ringrazio la mia famiglia che mi aiuta in questo. Forse potevamo vincere qualcosa di più, ma vado via a testa alta”.

“Se ci fosse stata il Var ai Mondiali in Brasile? Inutile guardare al passato, ma penso che sarebbe stato diverso. Ho giocato tanti anni con la nazionale e ho sempre cercato di dare il massimo: ho una figlia bellissima e adesso ho più tempo da dedicare a lei: chiudere con la nazionale mi dà la possibilità di stare più tranquillo”.