Juve, le insinuazioni di Chiariello: “Sappiamo come funziona, che chi è potente ha sempre un occhio di riguardo in più”

0
330

Umberto Chiariello, giornalista di fede partenopea è intervenuto in diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’ (trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo).

Chiariello ha commentato questo primo scorcio di campionato:

Ieri mi auspicavo una battuta d’arresto della Juventus, considerando il Brescia in casa ostacolo alto”.

“Sappiamo come funziona, che chi è potente ha sempre un occhio di riguardo in più, non ci torno perché ieri è stata una partita regolare”.

“Il Napoli per una volta tanto, possiamo dirlo, il campo ci ha dato qualcosa in più di ciò che in genere raccogliamo”.

Certi ravvisagli, però, restano sulla pelle. Aspettiamo Inter-Lazio per capire se Conte è alla prova di maturità. La Lazio è pericolosissima, ma carente in personalità, partendo dal suo tecnico”.

Vincerà il Napoli? E l’Inter? La corsa è lunga, vediamo se qualcuno perde qualche punto per strada”.

Mi interessa solo che il Napoli prosegua il suo percorso, che Milik torni ad essere Milik e che Lozano si integri. Il calcio italiano ha bisogno di tutti quelli che possano ostacolare il dominio che non fa bene alla Juventus stessa”.