Atletico – Juve: In bilico anche Gonzalo Higuain

0
238

Higuain non sta bene. Nel corso della gara contro la Fiorentina il Pipita ha rimediato un forte botta non ancora smaltita.

A riferirlo è stamane Tuttosport che tra le sue colonne scrive:

All’infortunio del lungodegente Giorgio Chiellini (neanche in lista Uefa a causa dell’operazione ai legamenti; rientrerà tra febbraio e marzo), si sono aggiunti quello di Mattia De Sciglio (si è fermato prima della sosta col Napoli; tornerà per il Verona)”.

Si aggiungono poi “i recentessimi ko di Douglas Costa e Miralem Pjanic, entrambi usciti anzitempo dal Franchi per guai fisici”, scrive ancora Tuttosport.

“Aspettando di capire l’entità dei problemi del brasiliano e del bosniaco – oggi gli esami medici – Sarri s’avvicina all’Atletico Madrid con un altro giocatore da valutare”, riferisce il quotidiano sportivo.

Gonzalo Higuain contro la Fiorentina ha subito un colpo alla coscia”.

“Ieri ha partecipato al tradizionale programma di scarico post gara. Trattandosi di una botta, Sarri spera di avere il suo centravanti titolare anche al Wanda in modo da non dover rivoluzionare ulteriormente un attacco già privo del titolarissimo Douglas Costa”.

Dagli ambienti bianconeri filtra ottimismo, però la certezza si avrà soltanto nei prossimi due allenamenti in base all’evolversi del fastidio e allo stato di forma del centravanti. Saranno determinanti le sensazioni dell’ex Chelsea e le valutazioni dell’allenatore”.

L’alternativa è rappresentata da un certo Paulo Dybala, nel caso pronto ad affiancare CR7 e Federico Bernardeschi mercoledì sera nel tempio della squadra del Cholo Simeone”.

Finora la Joya ha giocato appena uno spezzone di 14’ (contro il Napoli) nelle prime tre giornate di campionato.

“A centrocampo Sarri dovrà velocizzare le varie staffette. Già, perché – come scrive sempre Tuttosport nel suo articolo – salvo miracoli dai controlli medici di Miralem Pjanic, la sensazione è che l’infortunio del bosniaco comunque non sia grave – Sarri al Wanda dovrà cambiare almeno due giocatori rispetto all’undici iniziale di Firenze.

Se Danilo, smaltiti i crampi di sabato, verrà riproposto come terzino destro; Bentancur prenderà il posto di Pjanic in regia e Bernardeschi quello di Douglas Costa, che anche nella migliore delle ipotesi resterà fuori per diverse settimane”.

Infine “Adrien Rabiot è segnalato in grande risalita e fino all’ultimo proverà a insidiare Blaise Matuidi e Sami Khedira, finora sempre titolari in campionato”.