Dybala, scende in campo il fratello: Al violino manca una corda perché suoni bene”

0
382

Paulo Dybala anche a Firenze è rimasto a guardare, in panchina, sia pure per cause di forza maggiore dovute agli infortuni dei giocatori bianconeri che hanno costretto Maurizio Sarri a fare delle scelte obbligate.
Dybala, dopo essersi scaldato per diverso tempo, si è dovuto riaccomodare in panchina.

Certo, qualcuno sostiene che Joya sarebbe potuto entrare al posto dell’infortunato Douglas Costa. Ma Sarri, per ora “vede” il numero 10 bianconero solamente come falso nove da affiancare eventualmente e CR7.

Una scelta, quella di non far scendere in campo Dybala per la terza giornata consecutiva che ha irritato il fratello, Gustavo Dybala, che su Twitter prima di rendere il proprio profilo privato e quindi inaccessibile aveva scritto:

Al violino manca una corda perché suoni bene”.

Un commento che Gustavo ha poi reso impossibile da raggiungere, non appena sono giunte le prime reazioni degli altri utenti.