Mourinho esalta CR7: “Un fenomeno, un caso da studiare”

0
25

José Mourinho ha rilasciato una lunga intervista a Canal 11 soffermandosi su Cristiano Ronaldo, ancora una volta su tutte copertine delle maggiori testate giornalistiche sportive dopo l’ennesimo record conquistato con la maglia del Portogallo.

Il fenomeno della Juve ha infatti segnato 4 reti nell’ultimo impegno con la maglia del Portogallo.

L’ex tecnico di Inter e Real Madrid ha dichiarato:

“Quello che fa non mi sorprende. A 34 anni è un grande giocatore che milita in una squadra di grande livello, con ambizioni al top”.

“Non mi sorprende perché, in termini genetici è un caso di studio e questo vale anche per la sua mentalità”, ha detto ancora Mourinho.

“Cristiano è un fenomeno, è uno che pensa solo a vincere e a fare ancora meglio”.

“Per questo motivo per me non è una sorpresa ciò che fa”.

Mourinho, ha poi aggiunto: “Penso che che quando Cristiano avrà 50 anni e la FIFA lo inviterà per una partita tra leggende lui giocherà e segnerà. Sono sicuro che sarà così”.