Moggi a proposito del bel gioco di Sarri: “Le vittorie si costruiscono sempre con i veri fuoriclasse”

0
111

Luciano Moggi, ex dirigente della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Diretta Mercato, trasmissione che va in onda su 7 Gold.

In particolare, Moggi si è soffermato su Maurizio Sarri e sul diatriba sul bel gioco che i tifosi bianconeri si aspettano dal tecnico.

Ecco le sue parole:

“Maurizio Sarri, alla Juventus, non potrà stravolgere la squadra. Il club bianconero è già vincente, non potrà fare delle rivoluzioni.

“Sapete come ha vinto l’Europa League? Con una grande giocata di Hazard. Il suo Chelsea non giocava così bene”.

Luciano Moggi ha poi svelato un retroscena:

“Sapete che il nuovo allenatore del Chelsea, Lampard, aveva firmato un mese prima che Sarri finisse la stagione? Non c’era la volontà di continuare con l’attuale mister dei bianconeri”.

“Alla Juventus il coach non potrà ripetere il gioco espresso al Napoli perché avrebbe bisogno di altri calciatori”.

“Sapete cosa si diceva a Napoli quando c’era Sarri? Che i tifosi erano stanchi di giocare bene senza vincere. Le vittorie si costruiscono sempre con i calciatori, con i veri fuoriclasse”.