L’elogio di Commisso alla rivale: “La Juve è un modello per tutti noi”

0
28

Il neo presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, nel corso di un’intervista a Sky Sport, ha commentato anche l’attesa sfida con la Juventus, in programma per sabato prossimo.

Le parole di Commisso:

“Mamma mia… Ce la giochiamo, spero! Abbiamo bisogno di tempo perché è una squadra composta da tanti nuovi ragazzi.

La Juventus è un modello per tutti noi, soprattutto considerando quanto valevano 6-7 anni fa e quanto valgono adesso.

Sono arrivati a questo punto grazie allo stadio e al brand internazionale. E ora hanno ricavi importantissimi.

Il divario tra noi e loro nei ricavi è alto, dobbiamo incrementare gli incassi grazie ai risultati. La squadra va vista come un business in questo senso e le infrastrutture, lo stadio, il centro sportivo possono sicuramente aiutare”.

Commisso ha poi commentato il rapporto con Federico Chiesa:

“Le bandiere si tengono, non possiamo crescere i gioielli e venderli quando sono buoni.

Sono venuto qui per guardare, imparare e vincere. E senza campioni non possiamo farlo.

Vorrei tenere Chiesa a lungo, ma pensiamo mese dopo mese”.