Ferrari: È Leclerc il Re di Monza

0
201

Trionfo della Ferrari con Charles Leclerc a Monza.

Un boato di applausi, coriandoli verdi, rossi e bianchi e un coro da migliaia di voci che urlavano il suo nome hanno accolto Charles Leclerc.

“Non sono mai stato così stanco – le prime parole del vincitore, in italiano – è stata una gara difficilissima. Ci tenevo tanto per me, un sogno lo è stato già a Spa, vincere qua è dieci volte di più rispetto a Spa. Non ho parole”.

Il giovanissimo pilota monegasco vince davanti alle Mercedes di Bottas il Gp d’Italia e riporta la scuderia di Maranello sul gradino più alto del podio del tracciato brianzolo dopo ben nove anni.

L’ultimo successo era stato conseguito da Fernando Alonso nel 2010.

Per Leclerc è la seconda vittoria consecutiva dopo quella di Spa una settimana fa.

“E’ stato un GP difficilissimo. Ho commesso un paio di errori ma alla fine sono riuscito a prendermi il primo posto. Nessuno di questi ha compromesso il risultato ma dovrò stare attento nelle prossime gare”, ha spiegato il 21enne pilota monegasco parlando in italiano.

Terza posizione nel Gran Premio d’Italia a Monza per la Mercedes di Lewis Hamilton.

Quarta la Renault di Ricciardo davanti al compagno Hulkenberg ed alla Red Bull di Albon.

Settima la Racing Point di Perez che ha preceduto l’altra Red Bull di Verstappen.

Nona la Alfa Romeo di Giovinazzi, mentre la McLaren di Norris chiude la top ten. Termina in tredicesima posizione la ferrari di Sebastian Vettel.

“Charles”, e ancora “Olè”, hanno continuato a risuonare nell’aria fino a quando il pilota e il compagno di scuderia Sebastian Vettel non si sono “fatti la doccia” con lo champagne.

E poi si scatena il delirio a Monza! Inno monegasco e italiano per celebrare la vittoria di Lelcerc e della Ferrari.

Fonte: Sky Sport – La Gazzetta dello Sport – Ansa