Wanda Nara: “Icardi – Inter? Non è finita”

0
153

Torna a parlare Wanda Nara. La soubrette rilascia un intervista al Corriere della Sera.

Il prestito di Icardi al Psg non è un divorzio. Mauro e l’Inter sono come fidanzati che si prendono una pausa di riflessione”. Esordisce con queste parole la moglie di Maurito Icardi.

Wanda Nara, non cista e racconta la sua verità sui rapporti tra l’attaccante argentino e la società nerazzurra.

Secondo Wanda Nara il vero motivo alla base della rottura tra Icardi e l’Inter sarebbe legata a motivi di bilancio.

«L’Inter aveva la necessità di vendere Icardi. Da capitano Mauro non avrebbe mai lasciato il club. È stata una strategia per cederlo», sostiene ancora Wanda Nara.

Lo scorso gennaio”, spiega Wanda Nara, “Mauro aveva rifiutato il trasferimento a un’altra squadra”.

“E lui ha risposto: “Io sono il capitano e questa squadra non la lascio”. Lì i rapporti si sono incrinati, avevano un’altra idea”.

Secondo quanto riferisce Calcio e Finanza, Wanda Nara dà ad intendere che l’operazione che la dirigenza dell’Inter puntava a realizzare a gennaio sarebbe stata lo scambio con Higuain.

«Non dirò io il nome della squadra», afferma Wanda, «L’altro giocatore però a Milano ci era già venuto, ma non all’Inter…».

E poi su Marotta. “Il calcio è business, Marotta fa le scelte e deve badare ai conti. Si vedrà chi ha fatto bene. Sul campione che è Icardi non ho mai avuto dubbi: avevo 15 offerte”.

“Con Marotta siamo arrivati all’ultimo giorno non perché siamo matti: conosciamo il suo valore”.

E per quanto riguarda il futuro di Icardi, la moglie agente non esclude un ritorno in Italia a fine stagione: «Giocare in italia gli piace, conosce bene il campionato, ha segnato 135 gol. Penso tornerà. Non so dove e come. La priorità sarà sempre l’Inter».