Alvino contro l’arbitro Orsato: “Con Inter-Juve non decise una partita, ma un intero campionato”

0
116

La designazione arbitrale del big match tra Juventus e Napoli, nella seconda giornata del campionato di Serie A, non smette di far discutere.

A dirigere l’attesissima sfida di sabato prossimo sarà infatti l’arbitro Daniele Orsato, ed è proprio la sua designazione che sta provocando roventi polemiche tra le tifoserie sui social.

Il direttore di gara Orsato, due stagioni fa, fu protagonista di una controversa direzione di gara Inter-Juventus, in cui si attirò la furia dei tifosi per una mancata espulsione di Miralem Pjanic.

La Juve portò a casa i tre punti e successivamente conquistò lo scudetto, a spese del Napoli di Sarri, a detta dei tifosi azzurri.

E alle critiche per la scelta di Orsato come direttore di gara per Juventus-Napoli, si è aggiunto anche il giornalista sportivo Carlo Alvino, grande tifoso del Napoli, che ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha commentato:

“Bisognava trovare un arbitro altrettanto bravo, e mi rifiuto di credere che in Italia non ci sia, ma che si portava dietro meno veleni.

Il designatore doveva scegliere un arbitro che non si portava dietro il chiacchiericcio, ma come si fa a non pensare a Inter-Juve quando designi Orsato a Juve-Napoli?

Quella direzione non decise una partita, ma un intero campionato. Tra l’altro i vertici arbitrali non hanno ancora ammesso l’errore, Orsato ha avuto il massimo dei voti per quella gara…”.