Francesco Totti sicuro: “La Juve vincerà ancora”

0
144

L’ex capitano della Roma, Francesco Totti, ha parlato ai microfoni di Radio Radio, ed esprime le sue considerazioni sul campionato e sulla sua Roma:

La Juve è sempre la squadra da battere perché sono forti come società, come gruppo e come tutto”, esordisce Totti.

“Però quest’anno Inter e Napoli sono molto agguerrite, si sono rinforzate tantissimo e vedo un campionato diverso dagli altri anni”.

“Per me le prime tre posizioni sono già fatte, poi tutto può succedere”.

Poi la sentenza di Totti: “Vincerà la Juve, ma con più difficoltà”.

E ancora: “Purtroppo si lotterà per il quarto posto. La realtà dei fatti è questa”.

E la Roma, la sua Roma?

“Io spero di sbagliarmi. Quando sei nel mondo del calcio da 30 anni è difficile che sbagli però. Credo in molti la pensino come me”.

I tifosi sperano in una grande Roma e che possa tornare in Champions. E’ quello che si merita la gente e spero la società stia lavorando in questo senso”.

“Da tifoso spero che la società possa fare qualcosa in più in questi giorni che mancano in modo tale che la Roma possa competere almeno per un posto in Champions League”, sostiene Francesco Totti.

Totti dedica anche due battute al Var: “Rivedendo Fiorentina-Napoli mi viene da pensare che non serva. Se io dalla tv vedo che non è fallo, penso che dal Var anche loro lo possano vedere, altrimenti è inutile”.

Icardi?: “lui è legato alla moglie a 360 gradi e decidono insieme, poi bisogna attenersi alle decisioni della società”.

Totti infine parla del suo futuro: “Tra poco svelerò i miei progetti, mi ha fatto piacere che le porte si siano aperte in Nazionale. Ho parlato con Mancini e Gravina”.

“Tutti vorrebbero che andassi a lavorare con loro, ma ho voluto riflettere e prenderò questa strada che nessuno sa. Sempre nel mondo del calcio però”.

Fonte: Gazzetta dello Sport