Higuain si è ripreso la Juve

0
83

Higuain è una certezza in questa Juve. Ci crede Sarri, comincia a crederci la dirigenza, ci hanno sempre creduto i tifosi.

E la Gazzetta dello Sport stamane in edicola, tra le sue colonne, celebra il Pipita così, con queste testuali parole, rapportando Gonzalo a Paulo Dybala, il grande escluso del match del Tardini:

Ottantatré minuti contro zero. Il pomeriggio parmigiano di Paulo Dybala è finito con una fuga negli spogliatoi al fischio finale, dopo aver buttato via la pettorina”, si legge sulla Gazzetta dello Sport.

“Non era contento il diez bianconero, che si è scaldato a lungo, accompagnato dal boato dei tifosi, ma non è mai entrato”, certifica la Rosea.

Invece, “con tutt’altro umore ha lasciato il Tardini Gonzalo Higuain, che dopo un’estate con la valigia si è preso a sorpresa il posto da titolare nel primo undici vidimato da Maurizio Sarri”, scrive ancora il quotidiano sportivo.

“Il Pipita non ha segnato, però è stato lo juventino che ha mandato più volte al tiro un compagno (3)”.

Il primo round l’ha vinto l’argentino più anziano, che da subito ha detto di voler restare a Torino, rifiutando qualsiasi destinazione e rassegandosi anche a rinunciare all’amato 9 (che la Juve ha lasciato libero) per il 21″, riferisce la Gazzetta dello Sport nel suo articolo.

La Gazza conferma: “Nel mercato mai dire mai, ma ormai il Pipita ha la quasi certezza di aver vinto la sua battaglia, mentre sul futuro di Dybala restano tante nubi. “Siamo contenti degli attaccanti che abbiamo”, ha glissato Paratici alla solita domanda su Mauro Icardi”.

“Però poi ha aggiunto: “Nel mercato possono succedere tante cose, se e quando io e Marotta ci siederemo a un tavolo per discutere sarà sempre in maniera cordiale”. Quindi una trattativa tra i due è ancora possibile”, avverte la Gazzetta.

Fonte: La Gazzetta dello Sport