Inter, niente Dzeko: Sommossa sul web dei tifosi nerazzurri contro società e Marotta

0
260

Una cosa è certa: Edin Dzeko non sarà un calciatore dell’Inter.

Il rinnovo di contratto ufficializzato ieri dalla Roma fino al 2022 ha lasciato senza parole i milioni di tifosi nerazzurri.

Marotta ha illuso i tifosi nerazzurri per mesi, da maggio esattamente.

Ora anche l’affare di Romelu Lukaku perde di portata visto che l’obbiettivo principe del mercato nerazzurro era proprio il bosniaco.

E invece no, il muro eretto dal ds giallorosso Petrachi ha retto, complice anche la corposa plusvalenza realizzata grazie alla Juventus e allo scambio Spinazzola-Pellegrini.

E così l’ad dell’Inter Beppe Marotta è restato col cerino in mano.

Calciomercato.com su proprio sito racconta di tweet, foto, meme, video, i social sono stati letteralmente presi d’assalto fra risate e sfottò contro Marotta e Conte. Resta l’amarezza di buona parte dei tifosi interisti.

Anche sul sito di Virgilio Sport si legge che in molti identificano in Marotta il colpevole e rimproverano all’ex dg della Juve solo mosse sbagliate, come chi scrive che:

Ricapitoliamo: Il mago del mercato (cit.) Paga Barella 50ml (richiesta Cagliari 50), Lukaku 85ml (richiesta United 85). Non prende Dzeko (obbiettivo dichiarato).Icardi è fuori progetto con dichiarazioni pubbliche.. la Juve rimpiange Marotta cit.

O anche: “Il sopravvaluto Marotta é una mia opinione, ha atteso troppo e sembrava l’obiettivo piú facile era in scadenza di contratto Dzeko….”, oppure:

Un caro saluto a tutti quelli che “Dzeko è dell’Inter,si sono già messi d’accordo a Marzo”…”.

Ecco un ulteriore carrellata di commenti raccolti direttamente dal portale di Virgilio Sport: “Dzeko è un fenomeno, avrebbe fatto comodo a Conte e sarebbe stato più titolare di Lukaku”.

Qualcuno trova come sempre il colpevole: “A giugno era praticamente dell’Inter per 10 più un giovane della primavera, dopo la juve per rompere le balle gli ha fatto il piacere di fargli fare plusvalenza con Luca Pellegrini facendo anche loro una grossa plusvalenza è così la Roma ha potuto trattenere Dzeko“.