Juve, primi bagliori di “sarrismo”

0
289

La Juventus esce sconfitta per 2-1 dalla amichevole di lusso contro l’Atletico Madrid si Simeone.

Ma non sempre il risultato è espressione di quanto fatto da una squadra sul campo, e in un amichevole estiva più che mai.

È quanto è appunto successo nella sfida dell’International Champions Cup 2019 fra l’Atletico Madrid e la Juventus.

Come detto infatti i bianconeri hanno perso contro Colchoneros, ma i dati statistici della gara rivelano numeri impressionanti per la squadra allenata da Maurizio Sarri.

Alla Friends Arena di Stoccolma si siano visti i primi importanti segnali di della mano di Maurizio Sarri che non sono certamente passati inosservati ai tanti addetti ai lavori

Sul portale web di Gol.com vengono riportati i numeri della Juventus a dir poco stratosferici:

“I Campioni d’Italia hanno dominato gli spagnoli innanzi tutto sotto il profilo del possesso palla, facendo registrare il 59,5% contro 40,5% dei Colchoneros di Simeone”, si legge sul sito di Gol.com.

E ancora: “schiacciante la supremazia della Vecchia Signora anche per quanto riguarda i tiri, con 27 conclusioni, di cui 6 nello specchio, cifra che rappresenta un record per l’edizione 2019 dell’ICC, contro le 11 conclusioni degli avversari, di cui 3 nello specchio”.

Infine il dato dei calci d’angolo: “14-1 in favore dei piemontesi, il cui unico difetto è stato quello di non riuscire a tradurre la supremazia espressa nel gioco in un risultato vincente”, conclude Gol.com.