Mario Sconcerti si lascia andare: “Lukaku all’Inter come CR7 alla Juventus”

0
145

Mario Sconcerti nel suo consueto editoriale per il Corriere della Sera, ha parlato dell’arrivo di Lukaku all’Inter paragonandolo addirittura al colpo Cristiano Ronaldo della Juventus:

Ecco le parole della firma del giornalismo sportivo italiano:

Lukaku è giocatore fondamentale ma rappresenta ancora metà dell’opera nell’Inter che ha pensato Conte”.

E ancora: Gli attaccanti devono essere due, tutti e due di fisico e potenza. È questo che tiene Lautaro ai margini dell’immaginazione e fa insistere l’Inter nella ricerca di Dzeko”.

Mario Sconcerti aggiunge: “Lautaro è bravissimo, ormai reale, servirà molto per cambiare partita, meno per quello che ha in testa Conte”.

Avere alla fine Lukaku è una vittoria della società, buoni voti in pagella per Marotta, un rilancio di forza e immagine sicuro, un effetto generale che assomiglia un po’ a quello di Ronaldo un anno fa”.

Sono acquisti che dicono a tutta la squadra che è un tempo nuovo, che tutto è cresciuto. Ma serve anche Dzeko”, conclude il giornalista sportivo.