spot_img
spot_img
venerdì, Giugno 14, 2024

Moratti su Conte: “DNA pessimo, ma bravo”

spot_imgspot_img

L’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, nel corso di una chiacchierata con i tifosi nerazzurri, ripresa dalla Gazzetta di Modena, ha commentato le ultime vicende in casa dei nerazzurri.

Un po’ a sorpresa, giunge il complimento di Moratti all’indirizzo del nuovo allenatore dell’Inter, l’ex bianconero Antonio Conte, storico rivale dei nerazzurri, e di cui ora dice:

Conte è bravo, si vede che è bravo”.

Moratti ha poi scherzato: “Vero, il dna è pessimo“.

L’ex presidente dell’Inter ha continuato:

“La squadra gioca in modo diverso, non in orizzontale come l’anno scorso, quando c’era da spararsi. Però non ha i giocatori per il momento”.

Moratti ha proseguito poi commentando in maniera piuttosto critica il caso dell’argentino Mauro Icardi, ormai fuori dal progetto dell’Inter:

“Non so neanch’io come finirà, ma è più forte di Lukaku“.

L’ex presidente dell’Inter ha continuato spendendo parole di stima per Icardi:

Io lo conosco: lo dipingono come un mostro, ma è un bravissimo ragazzo, poi è sempre stato un professionista“.

“Non puoi inventarti nulla sulla moglie, si sono incartati: hanno voluto fare i duri, non sapevano più come giustificarlo e hanno continuato su questa storia“.

- Advertisement -