Sandro Sabatini: “La Juve attuale più forte di quella dello scorso anno”

0
97

Sandro Sabatini, popolare giornalista sportivo delle reti Mediaset, ha parlato tra i tanti temi di mercato anche della Juventus.

Lo ha fatto sulle frequenze di Radio Sportiva. Ecco il suo pensiero alla luce delle ultime vicende di calciomercato:

Si parte col Milan:

Cessioni? In esubero potrebbe esserci Calhanoglu, che in Germania ha mercato. Arrivasse una buona offerta per Kessie ci penserei seriamente”

E ancora“Remco Evenepoel è il nuovo Eddy Merckx. Un diciannovenne che riesce a fare quello che ha fatto lui quest’anno è pazzesco. E sembra quasi che la sua squadra lo abbia un po’ trattenuto per la prima parte di stagione, lasciandolo più libero ora”

Questione Lukaku: Non ho mai stravisto per lui. Lo dicevo quando era accostato all’Inter prima e lo dico ora che è vicino alla Juventus”.

Mi sembrano troppi 80 milioni in contanti per lui, mi sembra un azzardo uno scambio con Dybala”

Sul possibile approdo del centravanti belga alla Juventus: Al momento è più forte dell’anno scorso, poi quando e se partiranno Dybala e/o Cancelo ne riparleremo”

Infine un pensiero sul duello a suon di dispetti tra Marotta e Paratici: “È una rivalità pura tra chi pensava di essere il padre professionale dell’altro e chi vuole togliersi di dosso l’etichetta di numero due”.

Finora all’Inter non riconosco il Marotta della Juventus per certe operazioni”, conclude Sandro Sabatini.