L’Inter si butta su Strootman per sostituire Nainggolan

0
80

Il calciomercato dell’Inter sembra abbastanza bloccato negli ultimi giorni, nonostante in uscita qualcosa si sia sbloccato.

Dopo gli acquisti di Godin e Barella infatti i nerazzurri hanno un po’ sofferto il blocco del mercato un uscita ed in particolare le situazioni di Nainggolan e Icardi che non permettevano alla dirigenza di monetizzare.

Se Radja Nainggolan è volato proprio questa mattina verso Cagliari (sicuramente non alle condizioni di uscita sperate inizialmente da Marotta), il caso Icardi continua a non sbloccarsi.

Attendendo il colpo in attacco, Dzeko e Lukaku sempre i nomi più caldi, i neroazzurri cercano anche un centrocampista che possa sostituire appunto la recente partenza di Nainggolan e la possibile uscita di Borja Valero.

Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, Kevin Strootman è entrato tra gli obiettivi dell’Inter per rinforzare ancora il centrocampo di Conte.

Il centrocampista olandese può partire per una cifra molto conveniente per l’Inter, meno di 20 milioni. Il problema è l’ingaggio abbastanza alto, guadagna 4,5 milioni ma potrebbe comunque abbassare le pretese.

Anche perché al Marsiglia dopo l’addio di Rudi Garcia, che l’aveva voluto con se dopo la parentesi alla Roma, sembrerebbe non avere più spazio.

Strootman conosce bene il campionato di Serie A: ha giocato con la Roma per cinque stagioni per un totale di 131 presenze e 13 gol messi a segno.

È stato apprezzato da tutti gli allenatori avuti in giallorosso, da Rudi Garcia ad Eusebio di Francesco passando per Luciano Spalletti.

Vanta inoltre 44 presenze e 3 reti con la nazionale olandese

Un altro giocatore in entrata potrebbe poi arrivare in merito alla possibile cessione già menzionata di Borja Valero.

La Fiorentina vuole il centrocampista spagnolo e la trattativa potrebbe sbloccarsi con l’inserimento di Biraghi.

D’altronde l’Inter ha un problema sulla fascia sinistra, con Perisic che non è stato ritenuto all’altezza di svolgere questo compito. Ci sarebbe anche un conguaglio economico a favore della squadra di Commisso.