spot_img
spot_img
domenica, Aprile 21, 2024

Lo United non convoca Lukaku: la Juve è a un passo

spot_imgspot_img

Sono giorni decisivi per il calciomercato, con una serie di trattative che sembrano sempre sul punto di sbloccarsi.

I destini dei top club di Serie A si intrecciano intorno ai nomi degli attaccanti: da Icardi a Lukaku, da Dybala a Dzeko: Juventus, Roma, Inter e Napoli le squadre coinvolte.

Il club bianconero in particolare negli ultimi giorni ha virato fortemente su Romelu Lukaku, impostando una trattativa che prevede lo scambio del belga con Paulo Dybala.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport proprio Lukaku non è stato convocato dal tecnico Ole Gunnar Solskjaer.

Il Manchester United affronterà il Milan a Cardiff nella terza giornata della International Champions Cup e appunto il belga non prenderà parte alla sfida, neanchè dalla panchina.

Un segnale importante che avvicinerebbe l’attaccante sempre di più a un addio ai Red Devils e sempre più vicino alla Juventus.

Lukaku non aveva preso parte neanche alle precedenti amichevoli giocate dallo United, ufficialmente per problemi fisici.

Queste la lista dei convocati di Ole Gunnar Solskjaer, che non comprende neanche l’italiano Matteo Darmian, anche lui al centro delle voci di mercato e visionato da diversi club italiani:

David De Gea, Sergio Romero, Lee Grant; Diogo Dalot, Phil Jones, Victor Lindelof, Marcos Rojo, Luke Shaw, Chris Smalling, Axel Tuanzebe, Aaron Wan-Bissaka;

Ashley Young; Fred, Angel Gomes, Daniel James, Jesse Lingard, Juan Mata, Nemanja Matic, Scott McTominay, Andreas Pereira, Paul Pogba; Tahith Chong, Mason Greenwood, Anthony Martial, Marcus Rashford.

L’arrivo di Lukaku alla Juventus potrebbe creare uno sconvolgente effetto domino.

Probabilmente Paulo Dybala farebbe il percorso inverso, passando da Torino a Manchester.

Allo stesso tempo l’Inter virerebbe con ancora più convinzione su Edin Dzeko, cercando di strapparlo alla Roma, alla ricerca disperata di una punta.

Mentre Mauro Icardi non avrebbe più spazio alla Juventus facendo diventare l’approdo a Napoli la situazione più plausibile per il suo futuro.

- Advertisement -