Inter, si raffredda la pista Cavani

0
198

Non c’è pace per Antonio Conte e l’Inter.

Dopo aver perso Lukaku, oramai a un passo dalla Juventus ed in seguito al raffreddamento della pista Dzeko, sempre “grazie” alla boccata di ossigeno fornita dalla Juve alla Roma (in seguito allo scambio Pellegrini/Spinazzola che ha permesso ai giallorossi di realizzare una sostanziosa plusvalenza), ora per l’Inter si è complicata notevolmente anche la pista che porta a Edinson Cavani.

A riportare tra i primi l’indiscrezione è il portale Sport Mediaset che tra le sue colonne parla di “una prima chiusura alla ipotesi di trasferimento a Milano”.

Chiusura che sarebbe arrivata direttamente dal Matador che sarebbe intenzionato a restare un altro anno al Psg e andare in scadenza contrattuale nel 2020.

Inoltre il centravanti uruguayano – si legge sempre su Sport Mediaset – avrebbe l’obiettivo di superare i 200 gol con la maglia del club francese e provare a vincere la Champions League.

Per Conte c’è la magra consolazione dell’accelerata per Rebic. L’attaccante croato ex Fiorentina ha una valutazione di 40 milioni di euro.