spot_img
spot_img
mercoledì, Maggio 22, 2024

Sconcerti sull’Inter: “Il problema non è non riuscire a prendere Lukaku per 80mln, ma non riuscire a chiudere Dzeko per 8”

spot_imgspot_img

Il giornalista sportivo Mario Sconcerti, rispondendo alle domande di calciomercato.com sulle frenetiche attività di mercato in questa finestra estiva, ha commentato la situazione un po’ paradossale in cui in questo momento si trova l’Inter:

“Mi sembra tutto poco realistico all’Inter“.

“Se pensi che sono bloccati da settimane con Dzeko per pochi milioni, forse 8. Non è normale. Non ce la stanno raccontando giusta”.

Se tu sei l’Inter, Dzeko devi averlo chiuso un mese fa“.

Il problema non è non riuscire a prendere Lukaku per 80 milioni, ma non riuscire a chiudere Dzeko per 8“.

Conte ha già fatto sapere come la pensa. Resta il fatto che in questo momento ha la squadra bloccata“.

L’editorialista del Corriere della Sera ha poi commentato l’intromissione della Juventus nell’operazione Lukaku:

“Sarebbe troppo volgare se fosse un’operazione di puro disturbo. Fin dall’epoca di Boniperti e poi di Moggi la Juve come altri club ha fatto queste mosse, ma oggi, se fosse davvero così, sarebbe troppo impopolare“.

“Io penso che se solo avesse voluto prenderlo, la Juve avrebbe preso Lukaku da tempo“.

Sconcerti ha poi ridimensionato l’entusiasmo per la recente vittoria del Napoli sul Liverpool:

“È una bellissima notizia, ma è una bellissima notizia estiva, diamole il giusto peso“.

“Il primo a prendere con le molle questa vittoria sarà Ancelotti“.

- Advertisement -