Bucchioni critico con la Juve per Lukaku: “Sembra una manovra di disturbo”

0
183

Grande fermento per le squadre di Serie A in questa finestra di calciomercato estivo, per poter completare le loro rose da schierare in campo nel prossimo campionato ormai alle porte.

Molti i colpi già messi a segno e le trattative ancora sul tavolo in cerca di una conclusione.

E una trattativa in particolare in questi giorni ha come protagonista l’attuale attaccante del Manchester United, il belga 26enne Romelu Lukaku.

Da diverse settimane l’Inter è impegnata in una trattativa, proprio per riuscire a portare a Milano l’attaccante belga, nel tentativo di accontentare Antonio Conte.

Ma nella contrattazione si è inserita anche la rivale Juventus, che ora sembra contendere all’Inter l’attaccante 26enne, come riportano numerose voci.

Che sia reale interesse o sia una manovra di disturbo non si sa, ma che possa essere un tentativo di sabotaggio dei bianconeri ai danni dei nerazzurri, sembra esserne certo il giornalista Enzo Bucchioni, che in un suo intervento critico a Radio Sportiva ha commentato:

Juventus-Lukaku, sembra una manovra di disturbo verso l’Inter, che inizia a far paura”.

Schermaglie e colpi bassi che ci sono sempre stati e sempre ci saranno”.

“I bianconeri hanno già tanti attaccanti e non mi sembra che il belga possa essere utile a Sarri“.

Bucchioni ha poi concluso il suo intervento con un commento sulla vicenda di Mauro Icardi:

“Una situazione surreale. È un giocatore nel pieno della maturità che si sta buttando via“.

“A certe cifre non lo prende nessuno e l’Inter non lo vuole. C’è un muro contro muro che non porta da nessuna parte”.