Sabatini (Mediaset): In giro non ci sono terzini megliori della copia Cancelo-De Sciglio

0
285

Sandro Sabatini, volto noto si e  giornalista Mediaset, , è intervenuto a Radio Sportiva. Ecco le sue considerazioni in merito alle operazioni di mercato più recenti e a quelle future:

A prposito di Napoli, Sabatini sostiene che “anche solo l’idea di questo maxi-investimento su Pepè è una grande dimostrazione di De Laurentiis e del Napoli, mi è sembrato un messaggio anche ad Atletico ed Inter su James e Icardi: se volete trattare bene altrimenti abbiamo i mezzi per fare altro”.

Sulla Juventus, il giornalista pone l’accento sui terzini: “Un nuovo terzino destro per la Juve? Sfido a trovare una coppia migliore di Cancelo e De Sciglio in Europa, non ce ne sono molte”.

E ancora sugli attaccanti: La Juve ha l’obiettivo centravanti, ma se hai Dybala, Mandzukic, Higuain e Kean e nessuno è quello giusto per giocare con Cristiano Ronaldo significa che non è facile trovarlo.

E poi, “l’allenatore cambia le caratteristiche tattiche non tecniche e quelle degli attaccanti della Juve sono di giocatori solisti”.

“La Juve ha 5 difensori che hanno pretese da titolari, sono troppi: io terrei Demiral e farei una valutazione finale su Rugani, credo sia meglio per lui cambiare aria. Sarri dice di voler partire sistemando la difesa?”

La Juve sono 8 anni che ha la migliore difesa, non mi pare sia quello il reparto da migliorare. Chi parla solo di gioco non capisce di giocatori”.

Sull’Inter: “Prima di bocciare Perisic esterno sinistro vorrei vederlo in qualche partita dandogli un po ‘di continuità”.

Farò un po’ il tifo del Bologna, per Mihajlovic, per Saputo che credo possa guardare dall’alto in basso tanti presidenti stranieri per quello che ha detto e fatto in momenti difficili, e per Walter Sabatini, maledette le sigarette che ha fumato: per me è il ds numero uno in Italia, vedrete che farà benissimo”.

“Non credo la Juve punti Pogba dopo gli arrivi di Ramsey e Rabiot. I conti non tornano, a prescindere dalla eventuale partenza di Dybala per cui 50 milioni mi sembra una valutazione bassa coi prezzi di oggi”

“Non mi piace ma lo fanno tutti di contattare i giocatori sotto contratto. Chiesa però è stato poco chiaro, la chiarezza la deve a società e tifosi, avvalorando il fatto che la Juve lo vuole prendere a poco prezzo, quindi ha ragione la Fiorentina”.

Icardi e Milik non hanno la stessa quotazione, perché Icardi ha segnato molti più gol quindi lo scambio alla pari tra Inter e Napoli non ci sta”.

Infine sul Pipita Sabatini esprime il suo pensiero: “Col senno di poi forse i 90 milioni spesi dalla Juve per Higuain sono stati troppi ma se lo aveste chiesto in quel momento dopo il record di gol in serie A col Napoli nessuno lo avrebbe detto”.