spot_img
spot_img
domenica, Maggio 19, 2024

Appello alla Juve da parte del Notts County: “Aiutateci ad avere maglie nuove!”

spot_imgspot_img

La squadra inglese Notts County, a causa di una forte crisi finanziaria si ritrova a chiedere aiuto alla Juventus, quello stesso aiuto che ben 116 anni fa diede a sua volta alla Vecchia Signora.

Era il lontano 1903, infatti, quando la Juventus, alla ricerca di una maglia più resistente e adatta al campo da gioco, chiese aiuto al club inglese Notts County per avere delle nuove divise.

La Juventus all’epoca vestiva una maglia rosa con un cravattino nero, che tendeva a scolorire, e fu chiesto ad uno dei membri inglesi della società bianconera, John Savage, di cercare nel suo paese una maglia più adatta e più resistente all’usura.

Attraverso un amico, Savage chiese al club inglese di aiutare il club torinese, e di inviare alcune maglie alla Juventus.

A Torino arrivarono delle maglie bianche e nere, e da allora la Juventus indossa quei colori proprio grazie alla squadra inglese.

Oggi, a distanza di ben 116 anni, la storia si ripete, ma a parti invertite.

Il club inglese Notts County sta subendo una forte crisi finanziaria, e si ritrova impossibilitato ad acquistare le maglie per la nuova stagione.

Ecco quindi che il membro del Parlamento inglese, Lilian Greenwood, ha deciso di scrivere alla Juventus per chiedere di ricambiare il favore di allora.

La parlamentare ha dichiarato alla BBC:

“Da quando il Notts ha dato alla Juventus le sue strisce bianche e nere nel 1903 c’è stata una vera storia e affinità tra i club“.

“Con la crisi che si sta verificando e il fatto che i giocatori indossino ancora il vecchio kit, scrivere alla Juventus sembrava una buona idea per vedere se possono dare una mano“.

“Che gesto fantastico sarebbe se, 116 anni dopo, potessero restituire il favore e aiutare il Notts a procurarsi nuove maglie per la prossima stagione. Non c’è nulla di male nel porre la domanda“.

Richiesta più che lecita e c’è da scommettere che i bianconeri non faranno cadere nel vuoto l’appello del club inglese, al quale sono legati da un rapporto storico, e prova ne è stata la presenza del Notts County all’inaugurazione del 2011 dello Juventus Stadium.

- Advertisement -