Jacobelli su Conte: “Fece così anche alla Juventus”

0
1552

Il direttore di TuttoSport, Xavier Jacobelli, ai microfoni di TMW Radio, ha commentato alcune delle trattative aperte dai vari club in questa finestra estiva di calciomercato.

Jacobelli ha commentato così le trattative per l’attaccante francese Paul Pogba:

“Per la Juve, dipende dal fattore Dybala. Ora è ancora in vacanza, dipenderà dalle sue intenzioni e da cosa vorrà fare di lui Sarri“.

“Piace al PSG e allo United. Per ora il Real è in vantaggio sulla Juve, perché per Zidane è il rinforzo numero uno”.

Il direttore di TuttoSport ha poi commentato la situazione di Neymar, in questi giorni accostato con insistenza alla Juve:

“È il festival dei sogni. Tutti vogliono partecipare al calciomercato“.

“È costato 22 milioni al Psg, ha un ingaggio tra i 35 e i 37 milioni a stagione”.

Un anno fa la Juve ha intrapreso l’operazione Ronaldo. Ha appena portato a Torino de Ligt“.

“O il Psg regala il cartellino di Neymar e lui si riduce l’ingaggio, o è impossibile“.

“Ma poi, dove giocherebbe in questa Juve? Un conto sono i sogni e le panzane, un altro la realtà“.

Jacobelli ha poi commentato la vicenda di Mauro Icardi:

“Non rientra nei programmi del tecnico Conte, per questo la sua valutazione va a scemare“.

“E su questo contano Juve e Napoli, che vogliono portare avanti una trattativa al ribasso“.

Il direttore ha poi concluso con un parere sulle ultime dichiarazioni del tecnico nerazzurro Antonio Conte, che hanno suscitato molto clamore:

“Altro che disguido. Ha parlato in maniera netta, come è giusto che facesse”.

“Ha preso atto della situazione e degli accordi mancanti: non ci sono stati gli innesti, vedi Lukaku e Dzeko, e neanche le uscite“.

Fece così anche alla Juventus“.