Conte “fa fuori” anche Politano: nessuna offerta ancora arrivata per il giocatore

0
1336

Momenti decisivi per il mercato dell’Inter, in particolare per quanto riguarda le uscite, che dovranno poi servire a finanziare i nuovi acquisti.

La società, tramite le parole di Beppe Marotta, ha da tempo escluso dal progetto Radja Nainggolan e l’ex capitano Mauro Icardi.

Risalgono invece a due giorni fa le dichiarazioni di Antonio Conte su Ivan Perisic, considerato non adatto dal tecnico a ricoprire il ruolo di ala nei suoi schemi, e di conseguenza non funzionale alla squadra.

Per i tre big, complice anche il quasi obbligo dell’Inter a doverli cedere, il valore è sceso vertiginosamente, creando non pochi problemi a Marotta e soci.

Non solo i “soliti” Icardi, Nainggolan e Perisic però: anche Matteo Politano è sul mercato.

Lo riporta La Gazzetta dello Sport, che racconta come, soprattutto per motivi tattici, l’Inter potrebbe cedere il giocatore riscattato meno di due mesi fa:

Una scelta forse inaspettata quella di dichiarare cedibile Matteo Politano. Riscattato dal Sassuolo per 20 milioni a fine giugno, l’esterno (ora infortunato e forse disponibile per il match di sabato contro il Psg), sempre presente con Spalletti, non ha le caratteristiche per trovarsi a suo agio nel centrocampo a cinque di Conte e potrebbe cambiare aria.

Visto che può avere mercato, Marotta e Ausilio hanno fatto un sondaggio con la Roma durante le trattative per portare Dzeko ad Appiano Gentile: niente da fare, però, perché i giallorossi non si sono dimostrati interessati e per cedere il centravanti vogliono solo cash.

Adesso c’è quindi un giocatore in più da piazzare per Marotta e Ausilio, che di lavoro da qui alla fine del mercato ne hanno parecchio.

I due dovranno essere svelti a vendere gli esuberi il prima possibile per poi concentrarsi sugli acquisti e sugli obiettivi Dzeko e Lukaku, in modo da spazzare i malumori di Antonio Conte.