Pistocchi ora attacca Conte e l’Inter e “difende” Sarri

0
651

Maurizio Pistocchi è da sempre considerato uno dei giornalisti più critici della Juventus.

Qualcosa però nell’ultimo periodo sembra stia cambiando: il motivo di questo parziale cambio di atteggiamento va trovato in Maurizio Sarri, di cui il giornalista cesenate è sempre stato grande estimatore.

L’atteggiamento diverso di Pistocchi è confermato dai tweet pubblicati dallo stesso nel suo profilo Twitter, dove il bersaglio sembra essere diventato adesso Antonio Conte e l’Inter.

Pistocchi prima attacca Conte, di fatto giudicando inadeguato e antico il suo modulo, come già aveva fatto in passato quando il tecnico leccese guidava la Juventus:

“La Gazzetta presenta 10 top-club Europei, mercato e disposizione. Nessuna adotta la difesa a 5. Chissà perché”.

Poi mostra la foto della prima pagina di un giornale sportivo per prendersi una rivincita e per lanciare una frecciatina ai tifosi bianconeri, scrivendo:

“Dal calcio pragmatico e risultatista di Allegri a Sarriland. I voltagabbana (per adesso)”.

Tante, come al solito, le reazioni dei tifosi che seguono il Twitter di Pistocchi:

“Dillo a Conte Maurizio! Tolto il caso Atalanta Gasperini non trovo casi di successo.. “.

Anche gli stessi interisti sembrano trovarsi d’accordo con le parole del giornalista, questi alcuni dei commenti da parte dei supporters neroazzurri:

“Dopo la sciagura di Mazzarri speravo di non rivedere più quel sistema all’Inter. Speravo Conte avesse un approccio diverso a questo modulo, ma dopo le parole di ieri su Perisic e Dalbert sono un po’ preoccupato”.

“Più che la juventinità, era la difesa a 3 (o 5 in fase di non possesso) la cosa che meno mi convinceva. Nessuna grande squadra la utilizza, ci sarà un perché”

“Perché perdi un uomo a centrocampo e copri meno bene lo spazio, le grandi squadre evolute lasciano i 2difensori centrali 1 vs 1 contro gli attaccanti, non è detto che Conte non ci torni, almeno in Europa”