Dopo le parole di de Ligt su Sarri, i tifosi attaccano Allegri

0
2220

L’ultimo acquisto della Juventus, il giovane talento olandese Matthijs de Ligt, ha portato grande entusiasmo tra i tifosi bianconeri, convinti che il suo arrivo possa innalzare ulteriormente il livello tecnico della squadra.

Oltre a dar loro più speranze che il sogno Champions si possa finalmente realizzare anche grazie al suo aiuto.

Un gran colpo di Paratici e Nedved che sono riusciti a portare a Torino un giovane talento, destinato a diventare uno dei difensori più forti del prossimo decennio.

E nel giorno della sua attesissima presentazione, Mattijs de Ligt si è mostrato sicuro ed entusiasta della sua nuova avventura alla Juve.

De Ligt, nel corso della presentazione ha parlato anche della sua foto da bambino con indosso la maglia bianconera, circolata sui social:

“All’epoca, nel 2006, da difensore, ammiravo Fabio Cannavaro. Ho sempre avuto un buon feeling con la Juve, sono sempre stato un fan, ha dichiarato il giovane difensore, scatenando la gioia dei tifosi.

Le parole pronunciate da de Ligt in conferenza stampa, hanno dato entusiasmo ma hanno anche acceso qualche polemica tra tifosi, sui social.

Nel corso della sua presentazione, il difensore olandese ha ammesso di avere telefonato a Maurizio Sarri prima di decidere di firmare il contratto con la Juventus:

“È vero, avevo parlato con Sarri per iniziare a conoscerci. Lui è uno dei motivi che mi ha spinto a venire qui. Ho sentito parlare benissimo della sua filosofia e di come prepara la linea difensiva“.

Il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, al momento non ha ancora del tutto convinto parte dei tifosi bianconeri, che non gli perdonano il suo passato al Napoli, ma le parole del giovane de Ligt hanno particolarmente colpito invece i sostenitori del neo allenatore, che hanno commentato:

“Un saluto a tutti quelli che ‘nessun campione vorrà più venire da noi con un allenatore in tuta che non ha vinto niente!”

Dedica a tutti quelli non convinti su Sarri”

Sarri è stato importante nella sua scelta di venire alla Juve, e ora cosa diranno gli ‘juventini’ che non lo volevano per la tuta, perché è buzzurro o per il dito medio?”

Molti i commenti critici soprattutto da parte dei tifosi non estimatori dell’ex tecnico bianconero Massimiliano Allegri:

“In poche parole de Ligt ha detto che se ci fosse stato Allegri potevate sognarlo

Grazie Juventus per aver mandato via Allegri!”