James Rodriguez, il Real Madrid alza la posta: Ora chiede 50 Ml

0
602
Colombia's James Rodriguez celebrates scoring their first goal of the game during the FIFA World Cup, Round of 16 match at the Estadio do Maracana, Rio de Janeiro, Brazil.

Le indiscrezioni provenienti dalla Spagna non sono di buon auspicio per Aurelio De Laurentiis.

Mediaset scrive infatti che James Rodriguez sarebbe ancora più lontano dal Napoli.

“Stando a quanto riferisce Cadena Ser il presidente del Real Madrid Florentino Perez avrebbe perso la pazienza per una situazione che non si sblocca e ora chiederebbe non più 42 milioni per il gioiello colombiano, bensì 50″, si legge sul portale di Sport Mediaset.

Dunque, sostiene ancora Sport Mediaset tra le sue colonne “l’Atletico Madrid appare decisamente favorito nella corsa al 28enne”.

Già il Napoli aveve manifestato forti perplessità di fronte alle richieste del Real Madrid di pagare 42 milioni il costo del cartellino del colombiano.

Ora, il presidente Aurelio De Laurentiis che tra l’altro puntava al prestito con eventuale diritto di riscatto (opzione peraltro non contemplata al Real), si trova nella brutta posizione del “prendere o lasciare”.

Florentino Perez avrebbe preferito tuttavia il Napoli ed evitare di cedere James ai cugini ma ora si vede ‘costretto’ a cambiare strategia.

I blancos, riferisce Mediaset hanno bisogno urgentemente di denaro fresco per finanziare l’operazione Pogba (il cui prezzo fissato dal Manchester United è di 150 milioni di euro).

L’unica squadra in grado di soddisfare le esigenze economiche del Real è appunto l’Atletico di Madrid che ha nelle casse i denari della cessione di Greezman al Barcellona.

E a questo punto la corsa a due verso il talento colombiano potrebbe progressivamente tramutarsi in una marcia solitaria dell’Atletico Madrid.

Ricordiamo che De Laurentiis due giorni fa aveva rilasciato queste dichiarazioni:

“Non capisco è perchè al Bayern Monaco che fattura tre volte quello che fattura il Napoli lo si deve dare in prestito ed a noi si chiedono 42 milioni?”

“Io vorrei vedere un momentino come lui ed Ancelotti dialogano insieme alla squadra. Avrei preso un altro calciatore che mi possa assicurare 30 gol insieme al nostro Milik, 30 più 30 possono fare 60, e se ci mettiamo insieme Insigne, Mertens, Younes, poi diventa una bella partita”.

“Se James si potesse avere in prestito nessuno direbbe di no, perchè mi permetterebbe di poter prendere qualcun altro”.

“Se invece devo scegliere tra lui perchè mi si chiedono 42 milioni da una parte, ed un altro che mi costa di più devo allora pensare ad un altro che magari è anche più giovane perché devo pensare al futuro. Chi può essere? Potrebbe essere anche Pepé o qualcun altro. Lozano? Beh diverso da Pepè”.