FIFA perde la Juve e crolla il suo valore in borsa

0
5322

Il valore in borsa dell’azienda produttrice di FIFA, l’EA Sports, è precipitato di ben 660 milioni di sterline, pari a circa 732 milioni di euro, dopo l’annuncio dell’accordo tra la Konami e la Juventus, che lega il club bianconero in esclusiva a PES 2020.

A riportare il dato è SportBible, che spiega che il motivo della consistente perdita è da ricondurre alla mancanza del nome originale della Juventus, che in FIFA 20 verrà sostituito dal nome Piemonte Calcio.

Le azioni di EA sarebbero calate del 3,28%, come riportato da CNBC, costando oltre 700 milioni di euro, con il valore ad azione calato a 71.42 sterline, con il complessivo di Electronic Arts, passato da 22,76 miliardi di sterline del 15 luglio, a 22,1 miliardi di sterline il 16 luglio.

Un calo considerevole, che conferma quanto la presenza di campioni di spicco all’interno della Juventus, Ronaldo su tutti, siano determinanti in copertina per poter spingere il mercato dei videogiochi.