Raiola su Pogba alla Juve: “Vediamo che succede”

0
356

Non poteva mancare Mino Raiola da ieri a Torino per l’arrivo del colpo di mercato dell’anno: De Ligt alla Juventus:

Le prime parole di Raiola non lasciano dubbi: “In Italia per diventare il migliore al mondo, è come Nedved e Ibra”.

De Ligt si trova già all’esterno del J Medical e con lui dunque anche Mino Raiola, super agente del difensore olandese e grande direttore d’orchestra del suo trasferimento alla Juventus .

Il procuratore dei più grandi campioni di calcio prima di entrare si è soffermato per con i giornalisti presenti, spiegando i motivi per i quali De Ligt ha scelto i bianconeri.

“Cos’è stato decisivo? Il progetto sportivo. Il Barcellona? Avete scritto tante cazz…”, che neanche Walt Disney avrebbe scritto”.

Non è una questione di volerlo di più. Per un difensore venire in Italia è importante. Non è stata una chiacchierata di un giorno”, prosegue Raiola.

Deve diventare il giocatore più forte al mondo, era una tappa necessaria. Tra i giovani sicuramente è il numero uno”.

E’ come Nedved, forse oltre, per mentalità e come Zlatan per ambizione. Ha tutto”.

Concluso un affare, ora Raiola si butta già sul prossimo colpo: il clamoroso ritorno di Paul Pogba in bianconero.

Il campione del mondo francese, è stato chiesto a gran voce dai tifosi della Juventus fuori dal J Medical.

Mino Raiola non poteva sottrarsi ad un commento in merito che ha scatenato l’entusiasmo e le speranze dei tifosi bianconeri

Filo delle questioni non è mai scritto. Vivo la vita un giorno alla volta, vediamo che succede”, ha detto.

“La Juve? Ripeto, vivo un giorno alla volta. Questo posso dire. Oggi qui, domani chissà”.

Intanto i Red Devils stanno già lavorando sul possibile sostituto del francese, finito nel mirino appunto di Juventus e Real Madrid.

Il primo nome in lista è quello di Eriksen del Tottenham, valutato circa 120 milioni.