Rai Sport conferma: “L’incontro tra l’agente di Neymar e la Juve ci sarà”

0
1317

Sono molte le voci che in queste settimane danno come inevitabile il divorzio tra il fuoriclasse brasiliano Neymar e il Paris Saint Germain.

L’attaccante brasiliano vorrebbe ad ogni costo lasciare Parigi e approdare ad un altro club tra le big d’Europa, e nel suo elenco c’è anche la Juventus.

Molte le indiscrezioni che con insistenza hanno accostato Neymar al Barcellona, Real Madrid, Juventus, Bayern Monaco e infine il Manchester United, quest’ultimo passato poi in secondo piano.

Situazione di attesa per il futuro di Neymar, con le società che continuano le loro strategie con l’obiettivo di completare al meglio le loro rose in questa finestra estiva di calciomercato.

Il quotidiano sportivo spagnolo il Mundo Deportivo dà come possibile l’approdo di Neymar a Torino e scrive: “Con Ronaldo e poi l’arrivo di de Ligt, Rabiot e Ramsey, a Torino può vincere molto di più rispetto a Parigi”.

E l’affare sembra non essere così impossibile.

Le indiscrezioni provenienti dalla Spagna sarebbero state confermate anche da Rai Sport, secondo cui sarebbe avvenuto un contatto tra il padre-agente di Neymar e Fabio Paratici.

A parlare di questa clamorosa indiscrezione di calciomercato è intervenuto il giornalista di Rai Sport, Paolo Paganini.

L’esperto di calciomercato di Rai Sport ha fornito aggiornamenti sul suo profilo Twitter:

“È una mattinata bella frizzante. Il papà di Neymar sta facendo il giro d’Europa per sondare vari club. Dopo il Barcellona, che lo rivuole ma è molto difficile, il Real Madrid e il Bayern Monaco, ora è atteso a Torino, incontrerà Paratici e la Juventus“.

E aggiunge:

“Prima l’Equipe e oggi Mundo Deportivo confermano il viaggio esplorativo del papà di Neymar. L’incontro con Paratici ci sarà. Sondaggio non vuol dire trattativa, visto che c’è già chi ironizza e ricama”.

Per il momento la Juventus sembrerebbe avere altri progetti ma se si presentasse una buona occasione dal punto di vista economico, i bianconeri potrebbero anche farci un pensiero.