Petrachi gela le pretendenti: “Zaniolo non è sul mercato. Mai messo in vendita”

0
39

Il direttore sportivo della Roma, Gianluca Petrachi, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’ex bianconero Leonardo Spinazzola, ha commentato la situazione di calciomercato dei giallorossi:

“Con l’uscita di Manolas e Marcano, abbiamo bisogno di due centrali. La nostra necessità è quella, stiamo lavorando su più fronti e abbiamo le idee chiare. Spero nel più breve tempo possibile di poter ufficializzare qualcosa”.

Il direttore sportivo della Roma ha poi proseguito mettendo fine ad ogni indiscrezione su un’eventuale partenza di Nicolò Zaniolo.

Infatti, alla domanda sulla permanenza di Nicolò Zaniolo e Alessandro Florenzi, Petrachi ha risposto:

“Nel momento in cui io ho sgridato Zaniolo per rientrare in un certo tipo di binari si è parlato di Petrachi che voleva venderlo“.

“Il mio lavoro non si limita a fare solo calciomercato. Non ho mai messo in vendita Zaniolo“.

“Poi il mercato è pieno di insidie, ma se mi chiedi se oggi il calciatore sia sul mercato, la risposta è no“.

“Allo stesso modo ho parlato di un Franco Baldini che deve essere una risorsa per me e per la Roma“.

“Voglio essere chiaro e non ci tornerò più. Se io faccio una trattativa e mi rendo conto che posso prendere l’Alderweireld di turno, siccome io non ho lavorato nel Tottenham, posso avere dei buoni rapporti con il padre o con l’agente, Baldini invece può essere utile avendo lavorato negli Spurs. Mi avvalgo di quelle facoltà“.

Baldini può essere di supporto, poi se vogliamo dire che è lui a fare il mercato si cade in errore“.

“Vorrei che fosse chiaro a tutti che l’amico Franco deve essere di supporto alla Roma Calcio“.

“Quanto a Florenzi, oggi rappresenta il capitano della Roma, non ho mai messo lui sul mercato“.

“Gli unici due giocatori che ci ho messo sono già andati via. Poi il mercato è aperto, ma i punti fermi di questa squadra li conosciamo bene”.

“Ci sono certezze che devono rimanere tali nella società”.