Mihajlovic: “Ho la leucemia, ma vincerò anche questa sfida”

0
345

Alle 16,30 a Casteldebole, il tecnico ha parlato in conferenza stampa per fare chiarezza sul proprio stato di salute e sulla vicenda che sta allarmando tutta la Serie A ed in particolare il Bologna.

Ecco le parole del tecnico:

Quando è arrivato Walter ero geloso perché tutte le attenzioni mediche erano per lui (ride, ndr)”.

Ho chiesto riservatezza perché volevo essere io per primo a dare la notizia”.

“Purtroppo non tutti hanno rispettato questo desiderio per vendere qualche copia in più”.

Purtroppo, o per fortuna, abbiamo fatto alcuni esami e abbiamo scoperto delle anomalie che non c’erano 4 mesi fa”.

Abbiamo detto che avevo la febbre e la cosa più difficile è stata convincere mia moglie che fosse vero”.

Ho la leucemia. Ho passato la notte a piangere e ancora adesso ho lacrime ma non sono di paura”.

“Io da martedì andrò in ospedale e non vedo l’ora di iniziare a lottare per guarire”.

“Ho spiegato ai miei giocatori che lotterò per vincere come ho insegnato loro a fare sul campo. Questa sfida la vincerò, non ci sono dubbi”.

E ancora dice Mihajlovic: “Voglio ringraziare tutto il Bologna. In questi giorni ho pianto molto quando ho visto o letto qualcosa che mi ha commosso”

“Ho ricevuto 500-600 messaggi, mi scuso con tutti quelli a cui non ho risposto. Sono stato un po’ da solo. Mi hanno scritto tantissime persone”

Il Bologna ha chiuso la scorsa stagione al decimo posto in classifica (44 punti in 38 partite). La svolta è arrivata con l’arrivo di Mihajlovic subentrato a Filippo Inzaghi a fine gennaio.

Ha parlato poi il Dottor Gianni Nanni: “Mihajlovic comincerà le cure martedì, verrà ricoverato in ospedale. Dopo le cure potrà recuperare la sua attività. Non possiamo dire quanto tempo ci vorrà perché non conosciamo ancora il tipo di leucemia”.

“Mihajlovic tornerà più forte di prima”, ha concluso il medico.