De Telegraaf: “In questi minuti si sta definendo il trasferimento di de Ligt a Torino”

0
753

Sullo storico portale juventino di ‘Vecchia Signora’, viene diffusa la notizia riportata dal quotidiano olandese ‘De Telegraaf’, secondo cui Matthijs de Ligt (19) ha raggiunto il suo obbiettivo di trasferirsi alla Juventus.

L’Ajax – si legge sul sito bianconero –  ha appena raggiunto un accordo con gli italiani in merito alla al costo del cartellino che, secondo i rapporti non confermati, sarebbe di circa settanta milioni di euro (fissi).

E ancora riferisce ‘Vecchia Signora‘ sempre appoggiandosi alle dichiarazioni di De Telegraaf, che “La notizia fa seguito alle precedenti notizie secondo cui De Ligt non doveva più recarsi in Austria con l’Ajax per il ritiro pre campionato della squadra di Amsterdam.

“Ajax e Juventus non volevano più rischiare con le “costose gambe” di Matthijs de Ligt (19)”.

Il Telegraaf come ha già riferito mercoledì, ribadisce dunque che entrambe le società erano intenzionate a finalizzare il trasferimento della cifra prima della partenza dell’Ajax.

Juventus e Ajax hanno trascorso molto tempo a discutere un appuntamento che sarebbe stato fatto con De Ligt nell’estate 2018″.

Secondo il manager di De Ligt, Mino Raiola, al difensore era stato detto in presenza del padre Frank e del supervisore Barry Hulshoff che gli sarebbe stato permesso di partire  per cinquanta milioni di euro”.

Era esattamente la prima offerta della Juventus: cinquanta milioni di euro senza bonus”.

Ma Marc Overmars non sapeva nulla di quell’accordo e stimò il valore di trasferimento molto più alto.

Dopotutto, De Ligt è stato il primo difensore ad essere nominato Golden Boy, il più grande talento del mondo, lo scorso anno.

Con l’Ajax, è diventato calciatore dell’anno, ha raggiunto le semifinali della Champions League con i suoi compagni di squadra e ha raggiunto la finale (persa) della Lega delle Nazioni a Orange.

Dato che Mino Raiola ha indicato a Telesport che De Ligt avrebbe semplicemente riferito alla formazione dell’Ajax e non avrebbe iniziato l’arbitrato.

La Vecchia Signora paga dunque la somma richiesta dall’Ajax.

Fonti: Vecchia Signora; De Telegraaf