spot_img
spot_img
lunedì, Marzo 27, 2023

Barzagli non farà parte dello staff di Sarri

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Andrea Barzagli molto probabilmente non sarà nello staff di Maurizio Sarri.

È quanto riferito pochi minuti fa dalla Gazzetta dello Sport.

La svolta è maturata negli ultimi giorni, – si legge sul quotidiano sportivo – con la decisione di Barzagli di fare un passo indietro per dedicare ad altro i prossimi mesi, i primi della sua nuova carriera”, racconta la Gazzetta.

“Il campione del mondo 2006 quindi non resterà nel gruppo che ha frequentato da calciatore fino alla fine del campionato 2018-19, chiuso con l’ottavo scudetto consecutivo in bianconero e un ritiro da lacrime”.

“Non è escluso che si unisca alla Juventus più avanti, a stagione in corso oppure nel prossimo campionato.”

La Gazzetta dello Sport, descrive la notizia come “una sorpresa quindi a 24 ore dall’inizio del ritiro bianconero”.

“Lo staff di Sarri nelle ultime settimane sembrava definito, basato su tre pilastri”.

“Giovanni Martusciello, che si è liberato dall’Inter dopo essere stato il vice di Luciano Spalletti, come vice allenatore e specialista della linea difensiva, uno degli aspetti che Sarri cura con maggiore attenzione.

E ancora: “Andrea Barzagli come uomo di fiducia della società, vicino a quasi tutti i calciatori della rosa”.

E invece nulla di tutto ciò.

Il quotidiano sportivo milanese ricorda: “Il gruppo degli uomini di fiducia di Sarri che lo hanno seguito anche nell’esperienza al Chelsea: Marco Ianni, Massimo Nenci, Davide Ranzato, Davide Losi e Gianni Picchioni”.

“Il cambio di programma invece lascia fuori dal campo di allenamento un pezzo della BBC. Anzi, un pezzo della BBBC, ricomposta con il ritorno a Torino di Gigi Buffon”.

“Il 2019 riparte quindi con una BBC inedita: Buffon-Bonucci-Chiellini, leader della difesa e soprattutto dello spogliatoio”, conclude la Rosea.

La novità sarà invece rappresentata dall’arrivo di Daniele Tognaccini, ex responsabile di Milan-Lab, che lavorerà a stretto contatto con il preparatore atletico Pertusio.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

- Advertisement -