spot_img
spot_img
domenica, Aprile 21, 2024

Stadio San Paolo, i revisori dei conti del Comune di Napoli bocciano la convenzione

spot_imgspot_img

In casa Napoli, in pieno periodo di Universiadi, arriva una brutta tegola per Aurelio De Laurentiis.

Si tratta della questione legata al San Paolo.

Ieri in prima pagina il Corriere del Mezzogiorno ha aperto con questa questione.

San Paolo, bocciata la convenzione”, è il titolo che campeggia in primo piano.

Il quotidiano spiega che per i revisori dei conti del Comune il canone sarebbe conveniente soltanto per il Napoli e De Laurentiis, pertanto per ora niente firme.

Non è stato quindi ancora trovato un accordo tra la ​Ssc Napoli e il comune per la convenzione dello stadio San Paolo.

Secondo quanto riporta poi La Repubblica, ci sono altri due motivi della mancata concessione, per adesso, della firma sulla convenzione.

Infatti, il patron della società partenopea, deve ancora dare al comune 3,4 milioni di euro delle stagioni 2016/2017 e 2017/2018 e questo, con il fatto che il comune ha alcuni costi per lo stadio, ha fatto sì che non avvenisse l’approvazione.

Nelle prossime settimane ci saranno alcuni aggiornamenti e altri incontri.

Intanto, ieri, si è sciolta la seduta del consiglio comunale che doveva nominare proprio il nuovo collegio di revisione contabile.

- Advertisement -