Ironia dei tifosi dopo la conferenza di Conte: “Interisti, se riuscirà a risollevarvi, ricordatevi che dovrete ringraziare uno juventino!”

0
233

Sui social non c’è nessuna tregua per Antonio Conte, che proprio ieri ha inaugurato il suo primo giorno alla guida dell’Inter.

Una conferenza stampa in cui è stato affiancato dal dirigente nerazzurro Beppe Marotta, che a moltissimi tifosi ha ricordato i tempi di entrambi in bianconero, e scatenato le inevitabili polemiche tra le due tifoserie.

Una presentazione senza entusiasmo e particolarmente noiosa, così è stata definita da molti sui social, tra i quali il giornalista Mattioli, che ha commentato:

“Pensavo ad una conferenza stampa più tonica: ambiente dimesso, colleghi semi anestetizzati, Conte moscio e affaticato almeno a parlare, Marotta scontato… non capisco ma questi non dovrebbero “sfondare” la Juventus?

Moltissima la curiosità per la prima conferenza stampa di Conte, anche visto il suo passato da juventino e la sua fiera appartenenza alla Vecchia Signora.

Ma nella lunghissima conferenza non c’è stata nessuna domanda circa le esperienze passate, il che ha lasciato più di qualche perplessità nei tifosi, che si aspettavano quantomeno un accenno al suo passato in bianconero.

L’esclusione alla conferenza stampa di molte testate, ha contribuito a fare di Conte un bersaglio degli stessi giornalisti, scontenti della gestione del settore comunicazione del club nerazzurro.

I tifosi bianconeri increduli per le parole pronunciate in conferenza, non hanno risparmiato l’ironia verso Conte e Marotta:

Nessuna domanda sulla Juve a differenza di Sarri, tartassato da domande sul Napoli. Conferenza stampa da lecchini”

“Quale emozione hai provato nel vedere la sala dei trofei in questa sala??? ”Giuro. Lo hanno chiesto davvero a Conte

“Chissà cosa ha provato Conte quando ha visto dal vivo nella sala trofei dell’Inter lo scudetto di cartone

Marotta che parla di senso di appartenenza con Conte al suo fianco?”

Molti in particolare gli sfottò dei tifosi juventini che hanno punzecchiato i rivali nerazzurri, commentando:

Interisti, se Conte riuscirà a risollevarvi, ricordatevi che dovrete ringraziare uno juventino!“.