spot_img
spot_img
giovedì, Maggio 30, 2024

Ancelotti lancia la sfida: “Vogliamo vincere”

spot_imgspot_img

L’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, nel corso della conferenza stampa, ha commentato la nuova stagione ormai alle porte e gli obiettivi degli azzurri:

“Ci dobbiamo comparare con Juventus e Inter che hanno cambiato allenatore, qui non c’è stato il cambio“.

“È un Napoli già conosciuto, in linea con quello dell’anno scorso, vogliamo fare bene“.

L’anno scorso ci è rimasto un po’ di rammarico, nella seconda parte di stagione“.

“Abbiamo avuto sensazioni ottime nel finale, vogliamo ripartire da lì, il gioco è già collaudato, non ci saranno grosse novità, se non il fatto di consolidare ciò che abbiamo fatto l’anno scorso“.

“Dobbiamo giocare per raggiungere gli obiettivi, bisogna alzare l’asticella, vogliamo vincere“.

“L’entusiasmo dev’essere ricreato, dobbiamo giocare con passione, vogliamo il San Paolo pieno, può essere d’aiuto per la nostra stagione”.

L’allenatore del Napoli ha commentato le varie trattative di calciomercato:

Mi piacciono tanti giocatori, stiamo cercando le opportunità che offre il mercato, c’è tempo fino a fine mercato, non aspettatevi colpi domani o dopodomani, la rosa è già molto competitiva, siamo molto attenti alle opportunità“.

Ancelotti ha commentato in particolare la trattativa per James Rodriguez:

Lo conosco molto bene e mette molta qualità, purtroppo ora non è ancora un giocatore del Napoli, magari non lo sarà mai o magari sì, vediamo“.

“Ci sono tanti nomi che stiamo valutando, poi ci sono le possibilità. Io non ho dato l’ok per la cessione di nessun giocatore, la società vuole tenere tutti i migliori, poi magari qualcuno vuole andare via, ma nient’altro”.

“Vogliamo migliorare la squadra”.

Il tecnico azzurro ha poi commentato l’arrivo di Manolas:

“Prima voglio ringraziare Albiol che ha fatto un grande periodo al Napoli. Arriva uno dei giocatori migliori sul mercato in quel ruolo”.

“Con Koulibaly sarà una coppia formidabile, giocheremo un calcio ancora più offensivo, con la linea ancora più avanzata”.

Ancelotti ha poi commentato una possibile trattativa per Mauro Icardi:

“È un ottimo giocatore, molto apprezzato da tutti, non solo da me”.

“Già che sia accostato al Napoli è qualcosa di positivo“.

Ancelotti ha infine commentato i nuovi allenatori di Juventus e Inter:

“Li vedo bene, sono contento che Conte sia tornato in Italia“.

“La Juve sarà la squadra da battere ancora, ma che l’Inter voglia migliorarsi rende tutto più competitivo, il campionato in generale”.

“Si può battere la Juve in una partita e in una stagione, preferirei in una stagione. Se arrivi davanti a loro sei vicino a vincere il campionato“.

- Advertisement -