La stella Dybala torna a brillare: splendido gol da titolare con l’Argentina (VIDEO)

0
572

Periodo alquanto altalenante per l’argentino Paulo Dybala, dato spesso in partenza dalla Juventus e diretto verso altri club.

Molto chiacchierata in particolare la trattativa della Juve con l’Inter, per un possibile scambio tra i due argentini Dybala e Icardi.

Possibilità per il momento scongiurata, vista la convinzione del nuovo tecnico bianconero Maurizio Sarri di poter far esplodere Dybala in maniera definitiva, apprezzando molto le sue qualità e il suo talento.

E in attesa di poter rivestire la maglia bianconera ed essere di nuovo al centro del progetto Juve, Dybala torna a brillare con la sua Nazionale.

In campo dal primo minuto nella sfida di Copa America tra Argentina e Cile, terminata 2-1, al ventunesimo è stato decisivo con uno scatto in profondità, concluso poi con una splendida rete:

Un ritorno di Dybala in grande stile, con Messi al suo fianco, che ha dato prova del suo talento e che ha messo a tacere le critiche dell’ultimo periodo.

Al termine della partita, Dybala ha commentato così la partita:

“Abbiamo chiuso una Copa America così come doveva essere. Abbiamo giocato bene una partita dura e difficile. Tutti abbiamo messo la gamba ed era importante raggiungere il terzo posto“.

Dybala ha dovuto fare i conti con la decisione del commissario tecnico della Nazionale Argentina, Scaloni, che nell’ultima parte della gara ha scelto di farlo uscire dal campo.

L’argentino non ha preso bene la decisione e, visto il suo numero sul tabellone, è uscito di prepotenza, particolarmente infastidito.

Sull’episodio Dybala ha commentato:

A nessuno piace uscire, ancor meno per come eravamo messi in partita. L’arbitro si è fatto sentire”.

“Io volevo continuare a giocare ancora un po’, mi sentivo abbastanza bene”.

“Credo che comunque ognuno di noi abbia voglia di giocare, a volte capisco che per il tecnico sia difficile. A maggior ragione guardando la rosa che ha la Selecciòn e come siamo messi nella mia posizione. Per fortuna è successo”.