spot_img
spot_img
venerdì, Febbraio 23, 2024

Gigi Riva è stato eletto il miglior calciatore italiano a partire dal 1960 a oggi.

Il mito resiste. Eccome se resiste!

Non poteva sfuggire la notizia al quotidiano sardo de “La Nuova Sardegna”.

Ecco quanto ha scritto dopo l’annuncio del Corriere dello Sport, promotore dell’iniziativa.

Al tempo e ai campioni che dopo il suo ritiro, datato primo febbraio 1976, si sono succeduti sui campi di gioco del nostro paese.

Gigi Riva è stato eletto il miglior calciatore italiano a partire dal 1960 a oggi.

A stilare la classifica è stato uno dei tre quotidiani sportivi italiani, il Corriere dello sport.

La graduatoria è stata realizzata da dieci grandi giornalisti della storica testata romana, ciascuno di loro ha fatto una graduatoria comprendente cinquanta nomi.

Gigi Riva è stato il calciatore che ha occupato il maggior numero di posizioni alte delle classifiche stilate dai dieci giornalisti, quattro dei quali lo hanno scelto come migliore in assoluto dei loro 50 selezionati.

Il bomber del Cagliari e tuttora capocannoniere azzurro con 35 reti in 42 partite, precede altri quattro miti del nostro calcio. Nell’ordine: Roberto Baggio, Gianni Rivera, Gigi Buffon e Dino Zoff.

Da segnalare che nella top 50 assoluta figura un solo giocatore sardo, Gianfranco Zola, che occupa la posizione numero 39.

Insieme a Zola e Riva, sono presenti anche altri tre calciatore che hanno vestito la maglia del Cagliari.

Roberto “Bobo” Boninsegna che è al 21° posto, Enrico “Ricky” Albertosi che è 32°, e Angelo “Domingo” Domenghini che è al 42° posto della graduatoria.

La classifica è stata stilata da Adalberto Bortolotti, Italo Cucci, Luigi Ferraiolo, Xavier Jacobelli, Franco Ordine, Alberto Polverosi, Andrea Santoni, Mario Sconcerti, Alessandro Vocalelli e Ivan Zazzaroni.

Un goal nella partita del secolo gli valse il titolo di leggenda.

Inconfondibile il sinistro di Gigi Riva che infila la porta tedesca, in quella Italia Germania 4-3 del 1970, proclamata, appunto, “la partita del secolo”.

Gigi Riva, non ha regalato emozioni solo allo stadio Azteca.

Gigi Riva da Leggiuno – provincia di Varese – è anche l’eroe dello scudetto del Cagliari del 1970.

Il Cagliari di cui è stato la bandiera per ben 13 anni, dal 1963 al 1976. Una bandiera che ha dovuto appendere le scarpette al chiodo a soli 31 anni, per la fragilità delle sue gambe.

Leve lunghe, che hanno fatto di lui un attaccante completo.

- Advertisement -