Ufficiale: Marchisio ha rescisso con lo Zenit

0
161

Dopo appena una stagione, si conclude l’avventura in Russia di Claudio Marchisio.

Lo Zenit San Pietroburgo ha infatti comunicato ufficialmente la rescissione consensuale del contratto sottoscritto fino a giugno 2020.

L’ex calciatore della Juventus si trovava al J Medical di Torino per delle visite mediche di controllo al ginocchio infortunato nel passato campionato russo.

Ora continuerà a lavorare per recuperare dall’operazione al ginocchio – in questi giorni sta facendo fisioterapia al JMedical – e poi sarà libero di trovare una nuova squadra.

Alla base della decisione, presa di comune accordo tra giocatore e società, i problemi al ginocchio che hanno costretto Marchisio a saltare buona parte della stagione e che, dopo l’operazione al quale si è sottoposto, lo farebbero tornare in campo solo a inizio-metà settembre, con il campionato russo già a un terzo del suo cammino.

Proprio per questo motivo, per non essere troppo di peso allo Zenit, Marchisio ha chiesto e ottenuto di potersi svincolare, recuperare a pieno dall’operazione e poi cercarsi una nuova squadra.