Rabiot è della Juve: Decisivo il blitz di Paratici

0
622

Mancano solo i dettagli e le famose firme sui contratti, ma Adrien Rabiot da ieri sera è praticamente un giocatore alla Juventus.

È quanto scrive Sky sul proprio portale web.

Notizia confermata da tutte le testate giornalistiche sportive.

Determinante per convincere definitivamente il giocatore – e soprattutto la sua sempre presente mamma-agente – ad accettare i bianconeri il blitz di Fabio Paratici in Francia, avvenuto nel pomeriggio di ieri e durato poche ore.

La Juventus ha così definito l’arrivo del centrocampista francese classe ’95, in regime di svincolo dal PSG, in bianconero.

La speranza è che Rabiot firmi già oggi il contratto che lo legherà ai bianconeri, dopo l’accordo tra le parti raggiunto nei giorni scorsi.

Inserimenti da dietro, tiri da fuori, tempismo: Rabiot è perfetto per la Juve.

Paratici è rientrato in Italia in tarda serata e, stando a quanto trapelato, c’è ottimismo per la possibilità di chiudere nelle prossime ore l’affare, che permetterebbe ai bianconeri di siglare il secondo arrivo a parametro zero del calciomercato 2019/2020 dopo quello di Aaron Ramsey.

Rabiot arriverà a Torino nei prossimi giorni, si metterà in tasca 10 milioni di euro come bonus alla firma del contratto e altri 7 a stagione sino al 2024.

Sarà la prima esperienza all’estero per il 24enne che in Francia ha giocato per 7 stagioni al Psg, con la parentesi del prestito per sei mesi al Tolosa nel 2013.

Il centrocampista classe 1995 lascerà invece la squadra dov’è cresciuto calcisticamente, con le ultime sette stagioni vissute in prima squadra (parentesi al Tolosa nel 2013 a parte) e si preparerà a una nuova avventura in Serie A.

Nei giorni scorsi è stata la mamma del talento francese, Veronique Rabiot, agente del giocatore a rivelare: “Nessun incontro fissato con Leonardo o il PSG”, parole che suonano come una sicurezza per i tifosi della Juve.

Per quanto riguarda il parere sulla Juve, aggiunge: “Finché non firmiamo, non dico nulla, siamo scaramantici”.