Caputi attacca Juve e Roma sullo scambio Pellegrini-Spinazzola e viene deriso dal web

0
163

Si è concretizzato ieri l’affare tra Juventus e Roma per lo scambio tra Luca Pellegrini e Leonardo Spinazzola.

Alla Juve sono andati, nell’ambito dello scambio, anche 8 milioni di conguaglio, a Spinazzola (valutato 25) un contratto di 5 stagioni con uno stipendio da 3 milioni, quasi il doppio rispetto agli 1,7 che guadagnava in bianconero. Pellegrini invece (valutato 17) firmerà per 1,5 milioni con alcuni dettagli ancora da limare. Sabato 29 giugno le visite dell’ex atalantino con il nuovo club.

Sull’affare tra le due società si è espresso, come riporta Virgilio Sport, il noto giornalista Massimo Caputi.

Il responsabile dello sport de Il Messaggero punta il dito sulle valutazioni gonfiate e su twitter scrive: “In nome dei bilanci e delle plusvalenze nell’affare Spinazzola – Luca Pellegrini entrambi i giocatori vengono quotati 10 milioni in più del loro reale valore di mercato”.
Non si sono fatte attendere le reazioni da parte dei tifosi che popolano i social.

Arrivano da più fronti gli attacchi a Caputi:

”Se non sbaglio Stefano Sensi è stato acquistato per 5 milioni per il prestito più 25 milioni per il riscatto obbligatorio. Sono 30 milioni di euro Sensi ha un valore di 18 milioni di euro e non ha vinto niente. Ha scritto qualcosa a riguardo?”

“Che poi qui si tratta di giocatori che almeno hanno fatto presenze in serieA. Uno già fatto e un altro è una giovane promessa molto interessante. Invece su chi vende i primavera a 10-15 milioni il Signor Caputi non parla”.

E ancora: “I valori di mercato li dà il mercato, per l’appunto. Domanda e offerta. Non esiste un listino-prezzi per i calciatori, al massimo stime” o anche: “Dove c’è Juventus ci sono tanti like facili facili”

“Mi piacerebbe sapere che ne pensa delle plusvalenze delle altre società… inutile che metti in gioco solo la Roma”