spot_img
spot_img
domenica, Maggio 19, 2024

Barella: La Roma sorpassa l’Inter nella trattativa

spot_imgspot_img

Prende una piega inaspettata il futuro del centrocampista gioiellino della nazionale italiana e del Cagliari, Nicolò Barella.

Il giocatore sardo era sembrato nelle ultime settimane a un passo dai neroazzurri di Antonio Conte dove sarebbe andato a formare un centrocampo di tutto rispetto con Nainggolan e Brozovic.

Le ultimissime notizie sulle trattativa di calciomercato di oggi raccontano però del sorpasso della Roma all’Inter nella corsa per Nicolò.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, la società capitolina ha messo sul piatto un’offerta migliore rispetto a quella dei nerazzurri, che ha strappato il sì del presidente Giulini.

Una situazione gestita in maniera impeccabile dalla coppia Fienga-Petrachi, che ha di fatto cambiato le carte in tavola, costringendo la società milanese ad aumentare la posta in palio, in un possibile rilancio che potrebbe concretizzarsi nella giornata di lunedì.

La proposta della società guidata da James Pallotta prevede 35 milioni più il cartellino di Gregoire Defrel, valutato 15 dopo la stagione in prestito alla Sampdoria. Il totale fa 50, come chiedeva il presidente Giulini, e consente alla Roma di non contabilizzare minusvalenze su Defrel.

Quello che manca ora sarebbe solo il consenso dello stesso Barella che però avrebbe comunicato di non avere alcuna preclusione:

avendo compreso la disponibilità del club che lo ha svezzato a lasciarlo partire, sembra disposto ad accettare qualunque destinazione di livello scelta dalla proprietà. «Il bene del Cagliari è prioritario» ha detto al presidente.

Barella prova infatti grande amore per la terra sarda e per la maglia del Cagliari, di cui è anche originario, e difficilmente potrebbe mettersi di traverso nelle trattative.

Non è detta in ogni caso l’ultima parola, perché perché Marotta, potrebbe provare il colpo di coda con un ultimo rilancio nei primi giorni della prossima settimana e completare un centrocampo che ha già visto l’arrivo di Stefano Sensi dal Sassuolo, soffiato ai cugini del Milan.

- Advertisement -