CorSera: Juve pronta a cedere Kean. Ma a una condizione

0
73

Il giovane attaccante della Juventus, Moise Kean, con un contratto in scadenza nel 2020, sembrava ad un passo dal rinnovo del suo contratto fino al 30 giugno del 2024.

Ma la trattativa, che sembrava scontata, ha avuto un rallentamento fino ad brusco stop, tanto da arrivare all’inattesa notizia di una sua probabile cessione nella finestra di calciomercato estivo.

È quanto riportato su il Corriere della Sera, a firma di Alessandro Bocci, che ha fatto il punto sulla situazione di Moise Kean, ma anche del centrocampista della RomaNicolò Zaniolo:

“Il mercato divide i due ribelli. La Roma blinda Zaniolo. Juve pronta a cedere Kean“.

“La Juventus aveva pensato di riunirli a Torino“.

“Adesso la strategia è cambiata anche perché i bianconeri non intendono investire 50 milioni sul discontinuo talento romanista”.

“Inoltre il neo allenatore giallorosso Fonseca ha deciso di puntare sul ragazzo blindandolo con un contratto lungo e ricco: due milioni netti sino al 2024“.

“È atteso da tempo anche il rinnovo di Kean, che però non arriva. Raiola sta valutando altre opportunità e da un mesetto si profila l’ipotesi Ajax“.

“Una pista che si è scaldata soprattutto in questi giorni in cui i bianconeri hanno accelerato per de Ligt“.

“L’alternativa per il giovane attaccante è l’Everton“.

“La Juve è pronta a lasciarlo andare, garantendosi una ricca plusvalenza, ma pretende il diritto di recompra“.

Non vuole far uscire Kean dai suoi radar. Il giocatore punta invece ad ottenere un ingaggio di almeno due milioni“.

Giorni decisivi dunque per la Juventus e il suo giovane talento Moise Kean, che sembra ora non più intoccabile.

Dovranno decidere se rinnovare il contratto o indirizzare il giovane verso una nuova esperienza in un altro club, possibilità che porterebbe alla Juventus una grande plusvalenza, e a Moise Kean la possibilità di giocare in una squadra in cui essere un possibile titolare.